VERGOGNOSO "SPETTACOLO" AL SEMINARIO DI STUDIO SUL DIALETTO BARESE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

VERGOGNOSO "SPETTACOLO" AL SEMINARIO DI STUDIO SUL DIALETTO BARESE

Messaggio  Vittorio E. Polito il Mer Set 17, 2008 4:58 am

L'arroganza e l'ignoranza di qualcuno, sono state protagoniste di uno spiacevole episodio, in occasione della riunione del 16 settembre 2008 dei gruppi di studio sul dialetto barese presso l’Istituto Smaldone, che ha visto tra l’altro la partecipazione della prof. Antonella Rinella, assessore comunale di Bari e della Superiora dell’Istituto che ci ha ospitati, le quali certamente non hanno affatto gradito lo “spettacolo” offerto!

Purtroppo, in spregio al luogo che ospitava l'incontro, un Istituto religioso, e la presenza anche di alcune suore, uno sprovveduto partecipante (De Santis), ha dapprima tentato di mandare via qualcuno con tono di voce molto elevato, con la frase “chi non ha voce in capitolo deve uscire” (?????), e successivamente, è arrivato quasi alla rissa con un altro partecipante alla riunione (Fanelli), in nome “dell’amore del dialetto e della sua difesa” (?). Un altro invece ha apostrofato il prof. Colantuono nel corso di un suo intervento.


Questa storia, che si trascina ormai già dalla prima riunione del Gruppo di Studio permanente sul dialetto barese, la dice lunga su certi personaggi che partecipano agli incontri e, certamente, di questo passo non si approderà ad alcun risultato positivo.

Il moderatore ed il presidente sono invitati pertanto ad essere più decisivi nei loro interventi, allontanando immediatamente dall’aula i provocatori, perché di questi si tratta, anzi sarebbe opportuno allontanare anche dalle commissioni questi personaggi, se ne fanno parte, risparmiandoci non solo quei pietosi e poco edificanti interventi ai quali abbiamo assistito ieri, ma evitando, sulla base dei precedenti, pericolosi scontri che di questo passo non si limiteranno solo a contese verbali, ma, sono certo, allontaneranno i partecipanti dalle riunioni, e si arriverà anche alle vie di fatto con le conseguenze che si possono facilmente immaginare.
Vittorio Polito


Ultima modifica di Vittorio E. Polito il Sab Gen 08, 2011 2:52 pm, modificato 5 volte

Vittorio E. Polito

Messaggi : 971
Data d'iscrizione : 17.02.08
Località : Bari

Vedere il profilo dell'utente http://www.webalice.it/vittorio.polito/

Tornare in alto Andare in basso

Seminario dialetto

Messaggio  felice.alloggio il Mer Set 17, 2008 7:25 am

Ritengo intervenire, in quanto componente dell'Ufficio di Presidenza, e rispondere al post del sig. Vittorio Polito.
Condivido in pieno quanto da lui scritto, senza però drammatizzare. Sono certo che il presidente saprà tutelare sia i lavori del Seminario, che i cultori del dialetto i quali, volontariamente, si stanno adoperando a che il progetto vada a buon fine.
Buona giornata a tutti
Felice Alloggio
Segretario Ufficio di Presidenza


Ultima modifica di felice.alloggio il Sab Ago 11, 2012 5:41 pm, modificato 3 volte

felice.alloggio

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 21.02.08
Località : Bari

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Episodio spiacevole

Messaggio  Ospite il Mer Set 17, 2008 6:00 pm

Condivido la censura dello spiacevole episodio, che ha turbato, momentaneamente, il sereno e costruttivo svolgimento dei Lavori del Seminario di Studio e di Approfondimento sul Dialetto Barese.



Avrei preferito, però, maggiore riservatezza sull’accaduto e più rispetto nei confronti della maggior parte dei partecipanti, che, invece, con encomiabile senso di responsabilità e buona educazione, con abnegazione ammirevole e con il proprio apporto positivo si impegna negli Incontri, confrontandosi dialetticamente senza eccessi e pregiudizi per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi.



Questa Presidenza, deplorando, ancora, l’intralcio, ritiene opportuno, in futuro, bloccare ogni ostacolo, che possa incidere sulla prosecuzione pacata e tranquilla dei Lavori, pregando gentilmente gli importuni ad allontanarsi. Inoltre, si ribadisce che possono intervenire nel dibattito ed esprimere la propria preferenza solo gli iscritti alle Commissioni, mentre gli uditori possono far pervenire le loro osservazioni scritte al Moderatore, che le invierà alla discussione di ogni Commissione.



Nicola Cutino


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

messaggio cancellato dall'autore

Messaggio  armando santoro il Ven Set 19, 2008 7:38 am

messaggio cancellato dall'autore


Ultima modifica di armando santoro il Ven Apr 22, 2011 7:51 am, modificato 1 volta

armando santoro

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 18.02.08
Località : BARI

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A PROPOSITO DEL 16 SETTEMBRE

Messaggio  Admin il Sab Set 20, 2008 8:38 am

Come molti sanno, vivo ad oltre ottocento chilometri da Bari, per cui il 16 settembre non ero presente alla riunione, quindi ho avuto contezza della situazione solo leggendo i vostri messaggi. Per l'esattezza i messaggi di Alloggio, Cutino, Polito e Santoro (strictly in alphabetical order). Quindi l'idea che mi sono fatta della serata, lo ripeto, me la sono fatta solo leggendo i messaggi. Per mettere del mio alle considerazioni mi sono permesso di estrapolare dal messaggio dell'amico Cutino alcune parole e frasi che qui elenco:
censura
maggior riservatezza
più rispetto nei confronti della maggior parte dei partecipanti
Su queste parole e frasi, mi permetterò di fare alcune considerazioni, fidando nella complicità e nella leggerezza dell'amico Cutino, con il quale mi sono trovato diverse volte a discettare, peraltro con mio piacere e spero con altrettanto piacere da parte dell'amico Cutino.
Censura dunque. La parola mi pare un pò forte, non credo che nessuno abbia censurato l'episodio, secondo me l'episodio in questione è stato ovviamente appalesato. So bene che censura ha anche il significato di rimprovero, any way la parola mi pare un filino forte.
Maggior riservatezza dunque. L'episodio è stato pubblico e i commenti a mio modesto avviso sono stati anch'essi pubblici. Quindi no problem.
E, per concludere, più rispetto nei confronti della maggior parte dei partecipanti. Beh! Non mi pare proprio che nei resoconti e nei commenti degli amici Alloggio e Polito (sempre strictly in alphabetical order) ci sia stata una mancanza di rispetto per qualcuno o per qualche cosa! Mi scuso se ho citato gli amici che non hanno assolutamente nessun bisogno di difensori d'ufficio.
L'amico Santoro ha usato il termine eccitante. Benissimo Santoro! D'accordo con te, così bisogna procedere, con entusiasmo e con gagliarda passione!
Mi pare di aver detto tutto. Non mi resta che salutarvi cordialmente tutti e inviarvi auguri di ottimo ed eccitante lavoro!
Falanga
P.S. Sempre per dare a Cesare quel che è di Cesare, ringrazio il professor Cutino per aver citato diverse volte nel corso della serata il nostro forum Comanacosaellalde. Merci beacoup!

Admin
Admin

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Provincia di Treviso

Vedere il profilo dell'utente http://www.franzfalanga.it

Tornare in alto Andare in basso

Importanza del Dialogo per un sereno e costruttivo confronto

Messaggio  Ospite il Gio Set 25, 2008 9:23 pm

Ho notato che il mio postreply, insieme ad altri interessantissimi interventi, dopo alcune ore dalla loro registrazione, suppongo per questioni tecniche, non erano più leggibili su questo forumattivo. Volentieri reinvio lo scritto con qualche piccola integrazione. La spiegazione di alcuni termini, da ma riportata, serve a non essere equivocato ed è assolutamente privo di professoralità e moralismi di sorta.



Grazie Franz per aver ridimensionato l’episodio (non lo spettacolo!) e specificato i termini della questione, illustrando, anche, con chiarezza che censura significa richiamo, biasimo. Un po’ forte come espressione? Forse, ma necessaria e doverosa, affinchè non si ripeta, nuovamente, qualche sporadica esagerazione.

Le divergenze, a mio parere, vanno sempre appianate dialogando e non litigando, facendo notare al vicino (= proximus), con gran delicatezza e gentilezza, dov’è il difetto (cioè incompiutezza, mancanza, carenza, imperfezione) , senza offenderLo mai, chiunque esso sia ed in qualunque modo (possibilmente non eccessivo, nè particolarmente colorito) si esprima.

Il comportamento integerrimo e l’impegno costante dei partecipanti, l’adesione numerosa e qualificata al Seminario testimonia che siamo intenzionati, comunque, a “ non disperdere – come afferma saggiamente Armando Santoro – le forze, accelerando i tempi…e ad usufruire dei risultati positivi”: questi già riscontrabili attraverso l’incontrarsi, la frequentazione, la conoscenza reciproca e lo scambio di pareri e di esperienze umane, nello scoprire (reddere in signum = mettere in luce) le altrui abilità e apprendere (maiethèuein) vicendevolmente cose nuove.

L’entusiasmo, però, non basta “… ora tocca a noi – dice bene, ancora, Santoro - cercare di capire quale sia il modo… migliore di scrivere il nostro Dialetto…” – nonostante le inevitabili polemiche e con la dialettica garbata e moderata che, finora, ha contraddistinto i nostri Incontri – senza “scoraggiarsi, demoralizzarsi “ mai. Solo così “ il progetto – come sostiene Felice Alloggio - andrà “a buon fine”. Naturalmente, Ci auguriamo che presto Tu, caro Franz, visiti il nostro cenacolo (= gruppo che persegue un medesimo progetto, non gabbia di matti per incontri “travagliati”), offrendoCi il Tuo diretto contributo alla causa che Ci accomuna.

Con stima e simpatia per tutti!



Nicola Cutino

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Importanza del Dialogo per un sereno e costruttivo confronto

Messaggio  Vittorio E. Polito il Ven Set 26, 2008 9:55 am

Attenzione "spettacolo" (tra virgolette) e non spettacolo..

Vittorio E. Polito

Messaggi : 971
Data d'iscrizione : 17.02.08
Località : Bari

Vedere il profilo dell'utente http://www.webalice.it/vittorio.polito/

Tornare in alto Andare in basso

Seminario dialetto

Messaggio  felice.alloggio il Ven Set 26, 2008 10:34 am

da Mondo antico e..., il nostro Presidente, tra l'altro così scrive:
"Ci auguriamo che presto Tu, caro Franz, visiti il nostro cenacolo (= gruppo che persegue un medesimo progetto..."

Caro Nicola, forse tu non sai che per gli architetti "cenacolo"
significa "(= gruppo seduto a tavola a mangiare) e il nostro Falanga ha un arretrato di gastronomia barese, "ca non nze capissce!" E sai perchè? Perchè diversi suoi amici altro non fanno che inviargli on line fotografie di piatti baresi e, il "poverello", in quel di Treviso altro non può fare
che disperarsi. Inoltre il nostro manca da Bari da quasi un anno!!!
Per questo care Colètte, mò, mittete come ta da mètte e, come dicono a Bari, "stinnete"

Ciao

Felice
Un caro saluto Nicola e un abbraccio a tutto il Forum.
Felice


Ultima modifica di felice.alloggio il Ven Mag 13, 2011 10:56 am, modificato 1 volta

felice.alloggio

Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 21.02.08
Località : Bari

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

PER FELIX E PER NICOLA

Messaggio  Admin il Ven Set 26, 2008 2:10 pm

Felix ha ragione quando parla del mio attrasso con le buone cose da mangiare baresi.
Nicola lo ringrazio per la gentilezza espressami. Per quanto riguarda poi la scomparsa di alcuni messaggi, mi sono incupito perchè i messaggi sono scomparsi da soli, nel senso che questo sito alle volte compie delle operazioni non comprensibili per me. Per esempio stavo scrivendo un messaggio sul Borgo Murattiano, mentre stavo per inviarlo, ho sentito un click e tutto è scomparso, nè sono riuscito a ritrovarlo, ho provato a frugare negli eventuali ripostigli del sito, ma non ho cavato un ragno dal buco. Non riesco a capire dove sia il baco che ogni tanto, in maniera casuale, ogni tanto cancella qualche cosa. Sto pensando, e prima o poi lo farò, di trasferire il forum su un blog, ma devo prima consigliarmi con il mio angelo custode informatico che mi illuminerà, almeno lo spero.
Ho detto tutto, ciao Felix e ciao Nicola e ciao a tutti i forumisti.
P.S.
Oggi branzino al forno, cotto benissimo ma con poca maresità. Come contorno patate lesse con olio e prezzemolo. Non so che ne dite di questo contorno nordico, comunque buono. Per il resto sono incazzatissimo come al solito perchè ormai non esiste più solo la questione meridionale, esiste anche la questione settentrionale. Ragionando in termini insiemistici le due questioni sono un sottoinsieme dell'insieme questione italiana.
Ma questo appartiene a un altro fumetto e mi fermo qui.
Ri-ciao a tutti!
falàn

Admin
Admin

Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Provincia di Treviso

Vedere il profilo dell'utente http://www.franzfalanga.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: VERGOGNOSO "SPETTACOLO" AL SEMINARIO DI STUDIO SUL DIALETTO BARESE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum